I LUOGHI DELLA GRANDE GUERRA



Museo di Timau

Timau - ex scuola materna
Timau (Udine)
0433.779168
0433.779168
http://www.donneincarnia.it/musei/museo-grandeguerra-timau.htm

   

Il museo, gestito dall'Associazione Amici delle Alpi Carniche, con il patrocinio del Comune di Paluzza, raccoglie al suo interno una vasta raccolta di cimeli bellici italo-austriaci, raccolti quasi totalmente sui monti circostanti Timau: Cresta Verde, Cellon, Pal Piccolo, Freikofel, Pal Grande.
Contiene circa un migliaio di documenti e immagini fotografiche inedite, a testimonianza delle drammatiche vicende della Grande Guerra sulla linea del fronte denominato "La Zona Carnia".
Nel museo vi sono moltissimi pezzi interessanti che possono farci capire com'era la vita in trincea: un basto per i muli della brigata Julia con un barilotto per alcolici, stufe da campo, tagliole e chiodi a quattro punte, che venivano disseminati dagli austriaci nello spazio fra i due fronti, piastrine di riconoscimento ed anche tre sigarette intatte dentro una giberna austriaca. Ancora le pagnotte, razione giornaliera per i nostri soldati, e giornali.Su una parete delle sale del museo, fra le moltissime foto, si trova una che ritrae la famiglia Wojtyla, con il piccolo che diverrÓ il futuro Papa Giovanni Paolo II. Fra le truppe austro-ungariche che combattevano intorno a Timau c'erano soldati di 11 nazionalitÓ diverse. Tra di essi anche un battaglione polacco, il III/57░, dove prestava servizio come sottufficiale di fureria Karol Wojtyla, il padre appunto di Giovanni Paolo II.


MAPPA
< TORNA INDIETRO