News

 

inserita il:
11 ottobre 2013

36░ Cividale Castelmonte - 11,12 e 13 ottobre 2013

Trofeo italiano velocitÓ montagna 2013
36░ Cividale Castelmonte - 11,12 e 13 ottobre 2013

Cividale Castelmonte: le origini di questa prestigiosa gara risalgono alla fine degli anni cinquanta, quando l’Automobile Club di Udine, sollecitato da un gruppo di appassionati cividalesi e da alcuni piloti friulani specialisti in gare di velocità su strada, decise di organizzare una corsa in salita sul percorso di 7 chilometri che collega Cividale al Santuario di Castelmonte.

Il tracciato che da Località Carraria, a 133 metri sul livello del mare, conduceva a Castelmonte, a 589 metri, sostanzialmente lo stesso dei giorni nostri, era stato scelto, in primis, per le sue caratteristiche tecniche, che evidenziavano la capacità di guida dei piloti e in maniera minore la potenza delle macchine.

La prima edizione della corsa si ebbe nel 1959 e le successive si svolsero in modo quasi continuativo (tranne alcune sospensioni) fino al 1967, per un totale di 7 gare in nove anni.

Il 1967, nonostante il successo della gara, nel corso della quale venne anche registrato il record del percorso, fu l’ultimo anno della Cividale – Castelmonte, che venne sospesa fino al 1985.

Le cause della sospensione vanno ricercate nel fatto che il tracciato con barriere di contenimento insufficienti e con un fondo stradale degradato, mal si sposava con le sempre più performanti vetture da competizione e con la mutata sensibilità nei confronti della sicurezza da parte delle autorità sportive e pubbliche che, pressappoco dalla metà degli anni '60, condizionarono pesantemente qui e altrove l'organizzazione delle gare in salita.

La Cividale-Castelmonte cadde dunque in un lungo oblio durato 17 anni, fin quando nel 1985 fu ripresa e riproposta con cadenza annuale dalla Scuderia Red White che, con formidabile intuito, quasi da subito ha proposto, in simbiosi, le vetture cosidette Moderne con le vetture Storiche da competizione in gara separatamente con classifiche diverse.

Inizialmente, per un paio d’anni, utilizzando solo metà percorso e, successivamente sul tracciato, oramai adeguatamente protetto e sicuro, nella sua versione integrale.

Da allora la gara è diventata un appuntamento fisso per la città ducale, e richiama piloti e appassionati da diverse parti d’Italia, e non solo, per una tre giorni tutta dedicata ai motori.

Il consolidato abbinamento Auto Storiche e Auto Moderne è divenuto di fatto la peculiarità della gara, con piloti a bordo di vetture tanto diverse quanto impegnative pronti a sfidarsi sugli impegnativi 7 chilometri a tutto beneficio di un pubblico sempre numeroso ed entusiasta.

La formula delle due manches sia per le prove ufficiali che per la gara è ancora più originale e unica, perchè si svolge in due giorni diversi con una formula molto gradita e sufficientemente snella nonostante l'incredibile numero di passaggi delle vetture da competizione sul percorso.

Imporsi sui tornanti che portano a Castelmonte è sempre stato considerato un grande traguardo, forse unico. Poche gare impongono ai piloti a dare il massimo come questa, perché propone decine di passaggi molto tecnici. Qui si impongono sono i migliori, ne è fedele testimone l'albo d'oro.

La manifestazione oggi

La competizione gode di una risonanza tale da contribuire a valorizzare ancor di più l’immagine della città di Cividale e della Regione cui appartiene, attirando un alto numero di persone interessate non solo ed unicamente all'evento sportivo, ma affascinate anche dai meravigliosi paesaggi e dalla plurimillenaria storia dei nostri luoghi e che ogni in angolo del Friuli Venezia Giulia è sempre, costantemente, presente.

L’avvenimento sportivo si combina con un altrettanto importante aspetto economico, turistico e culturale, mai dimenticato dall'organizzatore che da sempre promuove l’immagine e il carattere di ospitalità che anima le genti della nostra Provincia con lo scopo dichiarato di far arrivare non solo i piloti, attratti dalla valenza della competizione, ma anche accompagnatori, spettatori e turisti alla scoperta di un territorio magari sconosciuto.

La promozione dell’avvenimento in Italia e all’estero, nei mesi precedenti lo svolgimento, ha fatto sì che nelle ultime 6 edizioni circa 200 siano stati i piloti iscritti, decretando e confermando il successo della manifestazione, con un nutrito numero di partecipanti stranieri, una sessantina circa, provenienti da Austria, Bosnia Germania, Olanda, Repubblica Ceca e Slovenia.

Grande soddisfazione per l’edizione 2013 che vede riconfermate le validità 2012 con particolare riferimento ai Campionati Austriaco e Sloveno, i responsabili dei quali si sono dimostrati entusiasti dell’accoglienza ricevuta.
Un gran numero di spettatori sono arrivati da queste due Nazioni a noi confinanti. Non meno importante la validità per il Trofeo FIA dell’Europa Centrale: FIA CEZ.

Altrettanto positivo è stato il rapporto ispettivo stilato dall’Osservatore inviato dalla Commissione Sportiva Italiana, con un punteggio finale che ha posto la competizione ai primi posti del panorama nazionale.

Date, validità e punti di riferimento

La Cividale / Castelmonte 2013 alla sua 36a edizione è una competizione riconosciuta e approvata dalla F.I.A.(Federazione Internazionale Automobile), dalla C.S.A.I. (Commissione Sportiva Automobilistica Italiana) dall' A.C.I. e dalC.O.N.I.

Verrà riproposta nel mese di ottobre, sostanzialmente con le stesse validità nazionali e Internazionali del 2012 che prevedono in campo internazionale il Trofeo FIA Zona Europa Centrale (CEZ), il Campionato Austriaco, ilCampionato Sloveno ed il il Trofeo Slovenia / Triveneto; in campo nazionale gli altrettanto importanti: Trofeo e Coppa CSAI della Montagna per le Auto Storiche,il Trofeo Italiano Velocità Montagna (solo Auto Moderne) ed il Campionato Friuli Venezia Giulia.

- Verifiche sportive e tecniche:  Venerdi`11 Ottobre 2013
- Prove ufficiali:  Sabato 12 Ottobre 2013
- Svolgimento gara:  Domenica 13 Ottobre 2013
- Premiazioni:  Domenica 13 Ottobre 2013.

maggiori info su:
www.scuderiaredwhite.com






 Cividale Castelmonte