News

 

inserita il:
25 luglio 2012

Il Comune di Cividale lancia il gadget sostenibile

Realizzati riciclando striscioni stradali stampati per mostre e manifestazioni Li creeranno giovani designer ispirandosi al patrimonio d’arte della città
Il Comune di Cividale lancia il gadget sostenibile

Il Comune di Cividale del Friuli lancia il gadget sostenibile per la promozione dei suoi tesori d’arte e storia e per reimpiegare materiali non più utilizzabili giacenti in magazzino. A breve, presso il Monastero di Santa Maria dei Battuti e in altre sedi comunali, saranno in vendita dei souvenir turistici classici e accessori realizzati riciclando gli striscioni stradali stampati per mostre e manifestazioni.

Il singolare ed ecologico progetto nasce dalla collaborazione fra l’Assessorato alla cultura del Municipio della Città Ducale e l’associazione “Noi... dell’arte” di Gorizia. Tra le finalità dell’iniziativa quella di offrire a turisti e visitatori delle mostre souvenir artistici unici, facendo lavorare i giovani; accanto ai gadget turistici classici si potranno acquistare anche borse e accessori di design, originali e irripetibili. Il gruppo di giovani designer dell’associazione s’ispira, infatti, anche alle esposizioni e al patrimonio artistico della Città, utilizzando per le proprie ricerche creative pure materiali di recupero confezionati e riadattati ad altro uso.

“È un’idea vincente, sviluppata in seno a un progetto sostenibile – spiega il sindaco di Cividale Balloch -. Il percorso, infatti, dà nuova vita a materiali accatastati negli anni nei magazzini comunali, inutilizzati da molto tempo; è anche un esempio di rispetto per l’ambiente e di una ricerca dell’oggetto d’arte irripetibile”. Gadget simili sono già in vendita dei bookshop dei Musei provinciali di Gorizia. 

www.cividale.net

www.noidellarte.it






 gadget sostenibile, Comune di Cividale