News

 

inserita il:
4 settembre 2013

Insolite passeggiate tra fiumi, campi, boschi e chiesette votive.

Domenica 8 settembre, San Pietro al Natisone, ore 13:00
Insolite passeggiate tra fiumi, campi, boschi e chiesette votive.

Nell'ambito  dell'evento Vallimpiadi, la Pro Loco Nediške Doline - Valli del Natisone organizza

Domenica 8 settembre, San Pietro al Natisone, ore 13:00
Insolite passeggiate tra fiumi, campi, boschi e chiesette votive.



Partendo dalla  parrocchiale di San Pietro con alle spalle l’imponenza del Regio Istituto Magistrale, si attraversa il borgo più antico di San Pietro e si giunge alla Chiesetta di San Quirino, luogo del “parlamento” della Slavia dove i decani delle Banche di Antro e di Merso si radunavano quando lo richiedeva il comune interesse e/o per eleggere il decano grande: unico interlocutore con la Repubblica di Venezia.
Dopo una suggestiva veduta sul Natisone,  attraverso il paese di Vernasso si giunge alla Chiesetta di San Bartolomeo del XVI, in perfetto stile gotico sloveno della scuola di Škofja Loka e affreschi del  pittore Bartolomeo di Škofja Lokae, conserva un bellissimo altare intagliato, dipinto e dorato (zlati oltar) firmato nel 1689 dal maestro intagliatore Jernej Vrtav (Bartolomeo Ortari) di Caporetto.  
Proseguendo la strada vedremo  la mole del Monte Matajur e il geosito di Vernasso, depositario per millenni di sedimenti e animali marini datato  circa 85 milioni di anni (la cosiddetta  frana sottomarina di Vernasso e conosciuta  al mondo come unico corpo sedimentario originato da un singolo episodio geologico)   e arriveremo  al “giro di boa” la “porta di entrata delle valli”.
Si prosegue verso le pendici del Karkos da secoli sentinella e difesa da  incursioni straniere non prima però di soffermarsi dove le acque delle Valli si uniscono al  fiume che dà il nome all’intero comprensorio: Il Natisone
Per carrareccia ci si addentra nel bosco e per  sentiero lungo il torrente Cosizza ci soffermeremo di fronte alla spettacolare briglia dove le acque del torrente Cosizza  danno energia al  Molino Pussini. Continuando e lasciando alla nostra sinistra la bella Passerella  dei Cacciatori lungo la riva sinistra del torrente Cosizza, raggiungiamo la Chiesetta di San Silvestro Papa del 1498 e set del film “Missione di Pace” di F. Lagi con Silvio Orlando.
Si ritorna su propri passi non prima di aver ammirato i contrafforti del Santuario di Castelmonte e, attraversata la Passerella dei Cacciatori  costeggiando il torrente  Alberone,  si raggiunge la località di Clenia dove si trova l'antica chiesetta di Sant'Antonio Abate del XIV secolo con  lo zlati oltar  ottimamente conservato secondo la maniera diffusa nella Slavia friulana dai costruttori seguaci del maestro Andrea da Škofja Loka. Dopo una leggera salita si raggiunge la Trattoria alle Querce per il nostro consueto appuntamento con un menù tipico delle valli.
Dopo la fermata alla Trattoria,  su strada asfaltata si raggiunge in breve (350m ) il parcheggio dove si sono lasciate le auto. 
Programma:
ore 13.00 registrazioni al parcheggio nei pressi della Chiesa di San Pietro al Natisone - ore 13.30 partenza per la Chiesetta di San Quirino
ore 13.45 arrivo al Chiesetta di San Quirino (San Pietro al Natisone) - ore 14.30 arrivo al Chiesetta di San Bartolomeo (Vernasso)
ore 15.10 arrivo a Ponte San Quirino (Località Ponte San Quirino) - ore 16.10 arrivo alla Passerella dei Cacciatori
ore 16.40 arrivo alla chiesetta di San Silvestro  - ore 17.10 arrivo alla Passerella dei Cacciatori
ore 17.40 arrivo alla Chiesetta di Sant’Antonio Abate (Clenia) - ore 18.30 Arrivo alla Trattoria alle Querce (Passo Klačič)
Altre informazioni
Il costo è di 25 euro e comprende la guida, la sorpresa, la cena -bevande incluse- presso la Trattoria alle Querce e l’eventuale rientro per casi particolari in auto. Il sentiero si svolge in piano. L’unico tratto in salita è dal paese di  Clenia alla Trattoria alle Querce con un dislivello di circa 100 m. Si raccomandano abbigliamento  e scarpe da trekking, acqua secondo le proprie necessità. Sono graditi gli amici a quattro zampe.  Verificare eventuali variazioni sul sito www.nediskedoline.it o al tel 349 3241168 (tutti i giorni dalle 9:00 alle 18:00)
Accompagnatore Antonio De Toni
clicca qui per maggiori info
Informazioni e iscrizioni 
Pro Loco Nediške Doline - Valli del Natisone
Ufficio Informazione e Accoglienza Turistica Turismo FVG Valli del Natisone
info@nediskedoline.it  www.vallidelnatisone.eu -www.nediskedoline.it
cell. 349 3241168


e ancora
Sabato 7 Settembre, Passo Solarie (Drenchia), ore 10:00
Visita accompagnata ai luoghi della Grande guerra

Durante il percorso i partecipanti verranno introdotti ad un affascinante incontro con la natura e con la storia della prima guerra Mondiale.
Imboccando i camminamenti della grande guerra, verranno raccontati ai partecipanti, alla luce delle recenti riletture storiche, i tragici avvenimenti conosciuti come la "disfatta di Caporetto".
Informazioni utili:
Passo Solarie è raggiungibile da Cividale direzione San Pietro al Natisone, giunti a Ponte San Quirino prendere direzione Drenchia/Dreka - Passo Solarie - Kolovrat.
L'accompagnatore vi aspetta al piazzale del Rifugio Solarie 15 minuti prima della partenza per raccogliere le iscrizioni. Costo Singolo Adulto € 5,00, bambini fino ai 14 anni gratuiti. Durata circa 2 ore.Il percorso si snoda su sentiero facile, adatto a tutti, non richiede nessuna abilità particolare.
Sono consigliati abbigliamento e scarpe da trekking, acqua secondo le proprie necessità. Sono graditi gli amici a quattro zampe.


Informazioni
Pro Loco Nediške Doline - Valli del Natisone
Ufficio Informazione e Accoglienza Turistica Turismo FVG Valli del Natisone
info@nediskedoline.it  www.vallidelnatisone.eu -www.nediskedoline.it
cell. 349 3241168






 Drenchia/Dreka, Passo Solarie, Kolovrat, Valli del Natisone, Pro Loco Nediške Doline, Vallimpiadi