News

 

inserita il:
1 agosto 2012

PALIO DI SAN DONATO 2012

da venerdì 24 a domenica 26 agosto, un'intera citta' palcoscenico di un epoca
PALIO DI SAN DONATO 2012

Da venerdì 24 a domenica 26 agosto si ripete il tradizionale Palio di San Donato, la tradizionale rievocazione storica estiva Cividalese.

Il Palio di San Donato consisteva in un confronto di arcieri, balestrieri ed in seguito archibugieri, in rappresentanza di borghi cittadini e di altre città o castelli.
A tali prove si aggiungevano quelle della corsa a piedi e a cavallo, in una cornice di fastosi intrattenimenti, con grande affluenza di nobili e popolani.
La competizione vedeva contendenti di svariata provenienza, oltre che una massiccia presenza di udinesi, giungevano rappresentanti anche da Treviso, Venezia e Muggia. Alla gara del 1548 si iscrissero 79 partecipanti. Le corse a cavallo si svolgevano di preferenza su un percorso che si snodava dal campanile del Duomo fino alla pietra, detta della corsa, oltre l'abitato di Gagliano, cippo tutt'ora esistente. I premi per i vincitori consistevano in preziosi tessuti e, anche per il valore di questi, il palio era un trofeo molto ambito. Affinché fossero adeguati all'importanza ed al prestigio della città, non si badava a spese: se necessario si acquistavano a Venezia.
Nel 1484 il palio del Comune, esposto per essere balestrato, era di panno; poteva trattarsi anche di damasco cremisino, damasco giallo od altro, sempre comunque della migliore qualità. L'ultimo classificato riceveva la proverbiale porcellina, oppure uno sparviero o un gallo. A partire dall'anno 2000 la tradizione secolare del Palio è stata riproposta con grande successo in tutto il suo splendore.

 

Programma edizione 2012

www.paliodicividale.it

 

Venerdì 24 Agosto 2012


dal Vespro a notte fonda

Dalle 19.00 Le TAVERNE accolgono i forestieri mentre le vie e le piazze si illuminano di colore e si animano di festa con cortei, animazioni, giocolieri, musici, menestrelli e sputafuoco.

Alle 19.30 in Foro Giulio Cesare «LA CORTE DEI MIRACOLI» arte di strada con i Retroscena.

Dalle 20.30 ACCOGLIENZA DEL PALIO DI SAN DONATO NEL DUOMO e BENEDIZIONE DELLA CITTA': dalla chiesa di San Pietro esce scortato da tamburi e armigeri e accompagnato da cortei di nobili e popolani attraversa i borghi aprendo ufficialmente il torneo cittadino.

Alle 21.30 in piazza Paolo Diacono «FUOCO DANZA CON ME» a cura della Compagnia della Tartaruga.

Alle 22.00 nella chiesa di Santa Maria dei Battuti «Non nobis, Domine… TEMPLARI» inaugurazione della mostra didattica divulgativa, con l'esecuzione di canti templari del coro del CAI “Renzo Basaldella”.

Alle 22.30 in piazza Duomo SPETTACOLO dei Tamburi di Guerra di Cividale.

Alle 22.30 in piazza Paolo Diacono «IO, SOLO (IL LEVIATANO)» arte di strada con i Ratatuie.

Alle 23.00 in piazza San Francesco «VAGUS IN  FABULA» musica medievale con i Vagus Animis.


Sabato 25 AGOSTO 2012


Mattina

Dalle 9.30 VI° TORNEO COMANDANTE MARK a cura del Gruppo Storico Forojuliense: gara internazionale itinerante di tiro d’arco storico e balestra nelle poste di Giardino Costantini (Borgo Duomo), Giardino Pelizzo (Borgo San Pietro), Castello Canussio (Borgo San Domenico), Convitto Nazionale Paolo Diacono (Borgo di Ponte), al secondo arco (Borgo Brossana); alle 15.00  Premiazione nella sala del Consiglio del Municipio.

Dalle 10.30 alle 12.00 «SCOPRI IL TEMPIETTO LONGOBARDO» (laboratorio per ragazzi, costo € 5,00 + ingresso) a cura delle dott.sse Chiara Magrini e Lisa Zenarolla in collaborazione con il Museo Archeologico Nazionale. Prenotazione obbligatoria entro il 24 agosto (cell. 333/6662376 – Magrini – cell.347/549966 – Zenarolla).

Alle 10.30 al parco del Convitto Nazionale P. Diacono I° TORNEO NAZIONALE DI GIOSTRA A CAVALLO “CITTA' DI CIVIDALE" a cura dell’Associazione Studium de Cividatum: prima manche del torneo nazionale dell'Italian Jousting Team: si affrontano alla lizza i cavalieri provenienti dalle migliori scuole d'Italia nel primo torneo storico a cavallo del Nord-Est.

Dalle 10.30 le DAME A CAVALLO a cura del Gruppo Storico Boiani, lungo le vie della città.

Alle 11.00 presso il chiostro del complesso di San Francesco, inaugurazione mostra «TRAMA E ORDITO. FILARE, TESSERE, TINGERE NEL 1300», percorso nell'arte dei tessuti del medioevo a cura dell’Associazione Popolani Gruppo di Rievocazione Storica di Cividale.

Dalla tarda mattinata le TAVERNE offrono agli avventori prelibatezze medievali accompagnate da bevande e infusi aromatizzati, mentre le voci dei mercanti attirano i visitatori verso i ricchi e colorati banchi dei MERCATINI medievali dislocati lungo le piazze della città.

Pomeriggio

Dalle 16.30 fino a notte fonda SPETTACOLI nelle vie e nelle piazze cittadine: giullari, giocolieri, tamburi, musici, cavalieri nella libera e giocosa follia di un giorno di festa. Le DAME A CAVALLO, a cura del Gruppo Storico Boiani, lungo le vie della città, riaprono le ANIMAZIONI.

Alle 16.45 in piazza Duomo GARA DI TIRO CON L’ARCO, a cura del Gruppo Storico Forojuliense: la cronaca della gara sarà intervallata da brevi cenni storici sull'arte del tiro con l'arco e balestra;  la gara è valida per l’assegnazione del Palio di San Donato.

Alle 18.15 arriva il CORTEO PATRIARCALE in piazza Duomo: nobili e cavalieri, armigeri e popolani accompagnano i campioni dei borghi che si contenderanno il Palio.

Dalle 18.30 lungo le vie della Città Ducale GARA DI CORSA PEDESTRE A STAFFETTA «TROFEO DEI BORGHI DI CIVIDALE», a cura dell’ACLI Cividale:  avvincente rievocazione della tradizionale staffetta tra fanciulli e campioni di ogni borgo. La gara è valida per l’assegnazione del Palio di San Donato. Alle 19.45 premiazioni della corsa in piazza Duomo.

Alle 18.30 al parco del Convitto Nazionale P. Diacono GIOCHI EQUESTRI a cura dell’Associazione Studium de Cividatum, dimostrazione di bravura e giochi a cavallo (saracino, anelli, ecc.).

Alle 19.30 al parco del Convitto Nazionale P. Diacono I° TORNEO NAZIONALE DI GIOSTRA A CAVALLO “CITTA' DI CIVIDALE", a cura dell’Associazione Studium de Cividatum, Finale del torneo nazionale dell'Italian Jousting Team: si affrontano alla lizza i cavalieri provenienti dalle migliori scuole d'Italia nel primo torneo storico a cavallo del Nord-Est. A seguire proclamazione del vincitore e premiazioni.

Sera

Alle 20.00 in piazza San Francesco dimostrazione didattica sull'uso delle «ARMI MEDIEVALI» a cura della Compagnia de' Malipiero.

Alle 20.30 in Foro Giulio Cesare «LE STORIE DI TORNELLO DA RABATTA» giullarata con i Gallistriones.

Alle 21.00 in piazza Paolo Diacono «STORIE CUPE E FIAMME LIBERE» a cura della Compagnia della Tartaruga.

Alle 22.00 in piazza Duomo MUSICA OFFICINALIS in CONCERTO «ROSA BIANCA E VERMIGLIA» musica antica della penisola italiana.

Alle 22.30 in piazza San Francesco «FUOCO TRA I SASSI» arte di strada con gli Amici di Lucifero.
 
Alle 23.00 in piazza Duomo «RULLATE DI BATTAGLIA» con i Tamburi di Guerra di Cividale.


Domenica 26 AGOSTO 2012


Mattina

Alle 10.30 nel Duomo di Santa Maria Assunta Santa Messa solenne in onore di San Donato patrono della Città. Per l’occasione nella Chiesa è esposto il busto reliquiario del Santo, opera di oreficeria del  XIV secolo.

Alle 11.30 presso il Duomo ONORI AL «PALIO DI SAN  DONATO» e CORTEO SOLENNE per le vie della Città.

Dalla tarda mattinata TAVERNE e MERCATINI medievali aperti.

 

Pomeriggio

Dalle 16.30 fino a notte fonda SPETTACOLI nelle vie e nelle piazze cittadine: giullari, giocolieri, tamburi, musici, cavalieri nella libera e giocosa follia di un giorno di festa. Le DAME A CAVALLO, a cura del Gruppo Storico Boiani, lungo le vie della città, riaprono le ANIMAZIONI.

Dalle 17.00 alle 18.00 «A TAVOLA IN UNA CASA MEDIEVALE A CIVIDALE» (laboratorio per ragazzi, costo € 4,00) a cura delle dott.sse Chiara Magrini e Lisa Zenarolla in collaborazione con Museo Archeologico Nazionale. Prenotazione obbligatoria entro il 25 agosto (cell. 333/6662376 – Magrini –  cell. 347/5549966 – Zenarolla).

Alle 17.00 in piazza Paolo Diacono «OSTE TERGESTINA» truppe militari in formazione a cura della Compagnia de Tergeste.

Dalle 17.45 in piazza Duomo GARA DI TIRO CON LA BALESTRA a cura del Gruppo Storico Forojuliense: la gara è valida per l’assegnazione del Palio di San Donato. La cronaca della gara sarà intervallata da brevi cenni storici sull’arte del tiro con l’arco e la balestra.

Dalle 18.30 in piazza Paolo Diacono «FATE, DRAGHI, GUERRIERI» favole per grandi e piccini e «PICCOLE DANZE MEDIEVALI» a cura della Compagnia della Tartaruga.

Dalle 19.00 TENZONE DELLA CELATA  a cura del Gruppo Storico Forojuliense: gara di tiro con l’arco e la balestra in piazza Duomo. Sfida tra i campioni dei borghi che si contenderanno, con il sostegno dei rumorosi e coloratissimi borghigiani, l’ambito premio.

Sera

Dalle 19.45 in piazza Duomo premiazioni e CONSEGNA DEL PALIO DI SAN DONATO AL BORGO VINCITORE nelle gare di corsa pedestre e di tiro con l’arco e la balestra. Il Palio verrà esposto per un anno nella chiesa del Borgo vincitore delle gare.

Alle 21.00 in piazza Paolo Diacono «INTERMEZZO DI UN POVERO DIAVOLO» a cura della Compagnia della Tartaruga.

Alle 21.30 in piazza San Francesco «DANZE MAGICHE», un percorso magico dalla corte dei nobili all’antro dei demoni a cura dei Danzar Gioioso.

Alle 22.00 in piazza Duomo SPETTACOLO del TEATRO DEI VENTI «DRAAAGO» maschere giganti, macchine teatrali, cavalli rachitici, trampoli, bastoni infuocati, sputafuoco e... il drago.

Alle 22.30 in foro Giulio Cesare «ECCO LA PRIMAVERA» musica antica con i Finis Terrae.

Alle 23.30 «SUONI E COLORI DEI FIORI DI FUOCO»: dal Belvedere sul Natisone le FRECCE INCENDIARIE, a cura del Gruppo Storico Forojuliense, daranno inizio allo SPETTACOLO PIROTECNICO.

 

Nelle tre giornate del Palio:

«Canti Templari nelle chiese dei Borghi» a cura del  coro del CAI “Renzo Basaldella”.
Chiesa di San Martino, Borgo di Ponte, venerdì, ore 22.00.
Chiesa di Santa Maria di Corte, Borgo Duomo, sabato, ore 17.30.
Chiesa di San Silvestro, Borgo San Domenico, sabato, ore 20.30.
Chiesa di San Pietro, Borgo San Pietro, domenica, ore 18.00.
Chiesa di San Biagio, Borgo Brossana, domenica, ore 21.00.

«Con l'asino, come un tempo». Laboratorio itinerante in Piazza Paolo Diacono. Orari: sabato e domenica 10.00, 12.00, 17.00, 21.30 su prenotazione tel. 329 2955043.

«Impariamo a tirar d'ascia francisca e danese». Dimostrazioni e coinvolgimento del pubblico per apprendere l'arte e la pratica del lancio delle asce da guerra medievali, a cura dell’Associazione Popolani gruppo di rievocazione storica di Cividale – Sezione Compagnia Storica Ascianti. Terrazzo a verde del complesso di San Francesco. Orari: sabato dalle 10.00 alle 18.00 – domenica dalle 10.00 alle 16.00.

«Laboratori didattici per bambini». Bandiere, piume, stemmi, scudi, lumi, lumicini, giocoleria, danze e giochi medievali, a cura della compagnia della Tartaruga. Piazza Paolo Diacono. Orari: sabato dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 17.00 alle 19.30 – domenica dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 17.00.

«Tiro con l'arco e balestra e altri giochi medievali per grandi e piccini» a cura del Gruppo Storico Canussio. Giardino del Castello Canussio. Orari: sabato dalle 15.00; domenica dalle 10.00.

Mostra: «Trama e Ordito. Filare, tessere e tingere nel 1300». Percorso nell'arte dei tessuti nel medioevo, a cura dell’Associazione Popolani gruppo di rievocazione storica di Cividale. Chiostro del complesso di San Francesco. Ingresso gratuito. Orari: venerdì dalle 18.00 alle 22.00 – sabato e domenica 9.00 alle 22.00.

Mostra fotografica: «Dietro le quinte». Opere di R. Deganello e M. Guatto, a cura dell’Associazione Popolani gruppo di rievocazione storica di Cividale. Sala degli archi Chiostro del complesso di San Francesco. Ingresso gratuito. Orari: venerdì dalle 18.00 alle 22.00 – sabato e domenica 9.00 alle 22.00.

«La vita medievale nel Castello di Zuccola», percorso tra immagini, oggetti, ricostruzioni nella vita quotidiana del castello a cura del Gruppo Storico Canussio in collaborazione con il Museo Archeologico di Attimis. Palazzo de Portis. Orari: sabato e domenica dalle 10.00 alle 18.00.

«L'età dell'arco», percorso storico didattico attraverso l'evoluzione,l'archeologia e la storia di questa importante arma da guerra a cura del Gruppo Sagittae Liquentiae, Gruppo Storico Forojuliense e Gruppo Storico Canussio. Palazzo de Portis. Orari: sabato e domenica dalle 10.00 alle 18.00.

«Torneo di cornhole», gioco medievale per grandi e piccini. Riva del pozzo di Callisto. Orari: sabato dalle 17.00 alle 22.00.

Mostra didattica divulgativa: «Non nobis, Domine… TEMPLARI» a cura dell’Amministrazione Comunale nella chiesa di Santa Maria dei Battuti. Ingresso gratuito. Orario: sabato e domenica dalle 9.00 alle 23.00.

Arti, mestieri e ricostruzione di taberna a cura dell'Associazione per lo Sviluppo degli Studi Storici ed Artistici di Cividale in località Borgo di Ponte, sagrato della chiesa di San Martino.

Campo militare con esposizione di rapaci, duelli con armi antiche della Nova Compagnia Vis Ferri, musiche dei Clamor et Gaudium, giochi ed animazioni per bambini dell'Associazione Storico Culturale Nobiltà Feudale e animazioni dei cavalieri a cura dell'Associazione Studium de Cividatum. Convitto Nazionale Paolo Diacono.

La Zecca patriarcale conierà per l’occasione una serie di monete in oro, argento e rame in località Borgo di Ponte.

Il campo delle compagnie d’armi e Il Lazzaretto al Belvedere sul Natisone.

La nobiltà feudale con il suo commensale e i relativi abiti d'epoca nel Monastero di Santa Maria in Valle, Sala del Parlatoio.

Cividale nel Trecento: il villaggio dei popolani presso il complesso di San Francesco.

Il giullambro in Borgo San Pietro, Clamor et Gaudium in Borgo Duomo, sabato e domenica.

Ambientazioni animate medievali nei Borghi cittadini.

Invitiamo i signori visitatori a conoscere e gustare i cibi e bevande medievali lungo le vie e le piazze dei Borghi della Città.

Durante la manifestazione la città sarà percorsa dalla waita cittadina.

Musei cittadini aperti: Museo Archeologico Nazionale di Cividale del Friuli, Museo Cristiano e Tesoro del Duomo, Monastero di Santa Maria in Valle e annesso Tempietto Longobardo.


INFO:
www.paliodicividale.it

turismo@cividale.net

INFORMACITTA’ 0432/710460
Ufficio Turismo 0432/710460
SERVIZI EXTRA PARCHEGGIO E CORSE NOTTURNE TRENO CIVIDALE






  Palio di San Donato, Cividale del Friuli