News

 

inserita il:
12 marzo 2021

VACCINAZIONI COVID-19 AL PALAZZETTO DELLO SPORT

La seconda giornata procede al meglio Un gran lavoro di squadra delle istituzioni
VACCINAZIONI COVID-19 AL PALAZZETTO DELLO SPORT

Avviata in piena sicurezza e con un’ottima organizzazione logistica anche la seconda giornata di campagna vaccinale contro il Covid al Palazzetto dello Sport di Cividale del Friuli.

In perfetto orario e muniti di tutti i documenti necessari, tanti ultraottantenni hanno cominciato poco prima delle 9.00 di stamattina ad accedere alla struttura: molti col sorriso, tutti fiduciosi nel vaccino e “grati per la grande opportunità data loro di poter accedere, in piena sicurezza, ad una struttura così grande e ben organizzata” riporta alcuni commenti il sindaco Daniela Bernardi, presente al palazzetto di buon’ora assieme ad altri esponenti della Giunta, del Consiglio e degli uffici stessi.

“Se già lunedì scorso era andato tutto bene, oggi la logistica ha presentato delle migliorie – continua il sindaco – perché abbiamo messo a disposizione delle persone anche la struttura esterna antistante al palazzetto dove le persone possono attendere al coperto e in sicurezza il loro turno; all’interno dello stesso palazzetto sono stati organizzati ulteriori percorsi per far defluire nel modo migliore le persone ed agevolare il personale sanitario”.

“Si è trattato di un gran lavoro di squadra fra la Regione – e ringraziamo ulteriormente il vice governatore Riccardo Riccardi -, la Direzione dell’Azienda Sanitaria Universitaria Friuli Centrale col dott. Denis Caporale e tutti i suoi uffici, il Gruppo Comunale della Protezione Civile di Cividale, la Croce Rossa, il Distretto di Cividale con la dott.ssa Agnoletto, la Polizia Locale, assessori, consiglieri e uffici comunali e, primi fra tutti, medici, infermieri e personale sanitario tutto” – commentano il sindaco Daniela Bernardi e il vice sindaco Roberto Novelli.

Lunedì scorso la giornata è stata molto lunga e anche oggi si prospetta una chiusura serale delle vaccinazioni. Sono iniziate oggi, fra l’altro, anche le vaccinazioni a domicilio. La prossima giornata di vaccini è prevista per lunedì 15 marzo (sia per la prima dose sia per alcuni anziani già alla seconda dose). D’obbligo ricordare, pertanto, le raccomandazioni del personale preposto all’accoglienza che invitano le persone che dovranno vaccinarsi a portare con sé il modulo dell’anamnesi già compilato, la tessera sanitaria e la carta d’identità e a presentarsi non  prima di 15 minuti dall’appuntamento






 covid, vaccinazione, pandemia