News

 

inserita il:
1 settembre 2021

Digitalizzazione dei servizi della Pubblica Amministrazione

Importanti interventi e risorse messe in campo dal Comune a favore di cittadini ed imprese
Digitalizzazione dei servizi della Pubblica Amministrazione

L’Amministrazione Comunale di Cividale del Friuli ha in corso numerosi interventi volti alla digitalizzazione dei servizi, “finalizzati ad una più facile ed immediata fruizione degli stessi da parte della cittadinanza – spiega Roberto Novelli, vice sindaco ed assessore all’innovazione tecnologica del Comune di Cividale del Friuli - con importanti risorse economiche dedicate”.

            Gli interventi previsti, che richiedono anche l’introduzione di innovative soluzioni organizzative all’interno degli uffici coinvolti, “non si limitano al semplice acquisto di sistemi software e/o hardware – continua Novelli - ma prevedono procedure e sistemi organizzativi più estesi e, pertanto, con tempi di attuazione diversificati ma che iniziano già a dare i loro frutti”.

            Dal 1 gennaio 2021 è operativo il sistema che consente, ai possessori di SPID o CIE, l’acquisizione on-line, 24 ore su 24, dei certificati anagrafici digitali, aventi piena validità legale. Dagli uffici comunali preposti si rileva che il sistema ha trovato un riscontro molto positivo, oltre ogni aspettativa, essendo stati ad oggi rilasciati oltre 5.400 certificati. Per usufruire del servizio è sufficiente collegarsi al seguente link: http://www.comune.cividale-del-friuli.ud.it/index.php?id=4158 .

            “Contestualmente sono state completate numerose procedure di affidamento – ed altre sono in atto - che porteranno, nelle prossime settimane, all’aggiornamento dei sistemi informatici comunali con l’introduzione di oltre trenta nuovi desktop, computers portatili, tablet e work-station – prosegue Novelli - Tali acquisti, oltre allo svecchiamento dei sistemi informatici in dotazione, sono in realtà finalizzati all’attivazione di nuovi e più evoluti servizi. In particolare, entro fine anno, si arriverà alla attivazione dello Sportello Unico per l’Edilizia, da cui si attendono importanti benefici in termini di velocizzazione delle pratiche amministrative di settore. Inoltre, come già noto, è in fase di attivazione la gestione totalmente digitalizzata dei servizi scolastici dove i genitori possono (già ora), direttamente dal loro smartphone, effettuare ogni attività di iscrizione, monitoraggio dei servizi e finanche effettuare il pagamento on-line sul circuito PagoPA, per i servizi scolastici di pre-accoglienza, gestione mense e servizi scuolabus”.

            A tal proposito, sono in corso di attuazione tutte le procedure riorganizzative volte a dare attuazione alle recenti disposizioni emanate a livello nazionale e che vedono nei sistemi SPID, PagoPA e App IO, il punto di arrivo di tutti i procedimenti amministrativi gestiti.

            “Un primo esempio di servizio attivato disponibile sulla App IO, è rappresentato dall’avviso di scadenza della propria carta di identità, che ciascun cittadino automaticamente riceverà sul proprio Smartphone”.

            Tali innovazioni – spiegano ancora dal settore Sistemi Informativi del Comune - seguono l’avvenuta migrazione in cloud di tutti i sistemi gestionali, attività posta in essere a Cividale del Friuli prima ancora che divenisse obbligo normativo nazionale, per tutte le Pubbliche Amministrazioni.

            “Ritengo fondamentale adeguare l’azione amministrativa comunale su tali importanti paradigmi gestionali – conclude Roberto Novelli - non solo per ottemperare alle vigenti disposizioni normativi ma, soprattutto, per venire incontro alle esigenze di efficienza ed efficacia sempre più necessarie per supportare le imprese ed i cittadini. Altri importanti interventi sono in corso di attuazione per cui ci si riserva di fornire le informazioni del caso”.