News

 

inserita il:
13 luglio 2012

Inizia Mittelfest, “Alpha golem revolution” (Piccola lectio drammatica), firmata da Marco Maria Tosolini, è il titolo dell’evento inaugurale

prodotto da Mittelfest 2012
Inizia Mittelfest, “Alpha golem revolution” (Piccola lectio drammatica), firmata da Marco Maria Tosolini, è il titolo dell’evento inaugurale

“Alpha golem revolution” (Piccola lectio drammatica), firmata da Marco Maria Tosolini, è il titolo dell’evento inaugurale prodotto da Mittelfest 2012 (inaugurazione sabato 14 luglio, Chiesa di San Francesco ore 17.30). Nell’immaginario ebraico, e in particolare praghese, il golem era un gigante di argilla, forte e ubbidiente: l’eterno progetto dell’uomo di creare questo essere, trova spazio in un allestimento ambientato nella Praga del ’33, costruito fra strani rumori, luci intermittenti, inquietanti video-opere e ombre sonore. La pièce inaugurale ben si collega alla ricca sezione, PRAGA MAGICA, che segna tanta parte del programma artistico di quest’anno. Il titolo del libro di Angelo Maria Ripellino, è ancora oggi la chiave per avventurarsi nel labirinto di sensi e significati storici e simbolici della capitale della Repubblica Ceca. Con il teatro, la musica, la danza, il cinema, Praga si esprime a Cividale, e lo fa con l‘intenso e attuale fervore della sua cultura.

Quattro capolavori del cinema espressionista, legati alla temperie centroeuropea degli anni ‘20, ma radicalmente trasformati dall’accompagnamento musicale contemporaneo (“Il Gabinetto del Dottor Caligari”, “Lo studente di Praga”, “Der Golem”, “Fräulein Else”) attraversano il programma dedicato a Praga Magica, che culminerà nel secondo week end del festival con gli eventi live più attesi. Tra sabato 21 e domenica 22 luglio, la capitale Ceca è al centro della programmazione cividalese: “Hommage aux Beatles” è il titolo del concerto che il jazzista ceco Milan Svoboda eseguirà sabato 21 luglio un omaggio appassionato ai Beatles, colonna sonora della Primavera di Praga, da parte di un grande jazzista cresciuto in quegli anni nei club musicali della capitale ceca (il concerto rientra anche nel percorso All that jazz). Uno dei massimi virtuosi della chitarra classica al mondo, il ceco Stepan Rak, si esibirà in concerto con un programma musicale in prima nazionale al Mittelfest (domenica 22 luglio). Da segnalare, poi, due importanti appuntamenti con il teatro, a partire dalla prima nazionale del nuovo allestimento che il Teatro Nazionale di Praga ha fatto del testo “BlackBird”, dove lo scozzese David Harrower affronta un tema scottante e delicato come l’abuso minorile. Ancora, a Mittelfest un nuovo illusionistico capolavoro dei maestri praghesi del teatro nero. In questa occasione lo spettacolo è virato in giallo: immagini da una detective story affollata di crimini, sospetti, rivelazioni per l’attesa prima nazionale di “Black Box” dell’Image Theatre (domenica 22 luglio). A questi spettacoli si affianca la lettura di “Entrare e uscire di scena” ultima opera teatrale di Vaclav Havel, che ha segnato il ritorno dell’autore alla drammaturgia, dopo un ventennio di silenzio dovuto alle cariche istituzionali..........................

 

fonte: www.mittelfest.org






 Marco Maria Tosolini, Alpha golem revolution