News

 

 23 ottobre 2014

UNESCO CITIES MARATHON, DI CORSA PER IL TRICOLORE HANDBIKE

La maratona del 29 marzo 2015 sarÓ valida per il campionato italiano della specialitÓ paralimpica.
UNESCO CITIES MARATHON, DI CORSA PER IL TRICOLORE HANDBIKE

La maratona del 29 marzo 2015 sarà valida per il campionato italiano della specialità paralimpica. Confermato il percorso da Cividale ad Aquileia, passando per Palmanova: staffetta a coppie e Iulia Augusta Run, oltre ai classici 42 chilometri. Nel fine settimana passerella all’Expo della Venicemarathon, dove l’iscrizione costerà meno

Cividale, Palmanova, Aquileia (UD), 23 ottobre 2014 – Il tricolore è nel suo dna. L’Unesco Cities Marathon ha debuttato nel 2013 in abbinamento al campionato italiano assoluto della specialità, e la vocazione per le grandi rassegne nazionali non è mai venuta meno.

Il 29 marzo 2015, nel cuore del Friuli Venezia Giulia, si correrà per il Campionato Italiano Handbike. I migliori specialisti della disciplina paralimpica, resa celebre dalle imprese dell’ex pilota di Formula Uno, Alex Zanardi, faranno passerella sul percorso da Cividale ad Aquileia, anticipando il passaggio dei maratoneti.

Uno spettacolo nello spettacolo, frutto anche dell’impegno organizzativo della società “Basket e non solo”. E la prova tricolore sarà esaltata dalla scorrevolezza del tracciato di gara. Una caratteristica già apprezzata dai partecipanti alla maratona 2014, i primi a trarre vantaggio dall’inversione di percorso introdotta dopo l’edizione d’esordio.  

Anche nel 2015 l’Unesco Cities Marathon partirà da Cividale del Friuli e si concluderà ad Aquileia. Gli atleti, non solo i maratoneti, ma anche i partecipanti alle ormai tradizionali gare più brevi (la Iulia Augusta Run, aperta anche agli appassionati di Nordic Walking, e la staffetta a coppie), dopo essere transitati accanto ai resti del Foro Romano, concluderanno la loro corsa nella spettacolare Piazza Capitolo, nell’area delimitata dall’antica Basilica (famosa in tutto il mondo per i suoi mosaici), dal battistero e dal campanile.

Undici i Comuni toccati dal percorso: Cividale del Friuli, Premariacco, Manzano, San Giovanni al Natisone, Chiopris Viscone, San Vito al Torre, Palmanova, Bagnaria Arsa, Cervignano, Terzo di Aquileia, infine Aquileia. E se i 42 chilometri e 195 metri di gara collegheranno due città patrimonio dell’Unesco, un altro momento di grande emozione per i partecipanti alla maratona sarà il passaggio nel centro di Palmanova, città a sua volta candidata ad entrare nel Patrimonio Mondiale dell’Unesco.

Il 29 marzo 2015, in Friuli Venezia Giulia, si correrà nella storia. E, a proposito di corse nella storia, l’Unesco Cities Marathon nel fine settimana sarà ospite di un altro appuntamento in cui la maratona diventa occasione di promozione di un territorio unico al mondo.

Venerdì 24 e sabato 25 ottobre, il lungo tour promozionale dell’Unesco Cities Marathon, iniziato già da alcuni mesi, farà infatti tappa a Exposport, la grande fiera dello sport e del tempo libero che, al Parco San Giuliano di Mestre, costituirà il prologo della 29^ Venicemarathon, una delle maratone italiane più attese della stagione.  

Oltre a ritirare il materiale informativo dell’evento, allo stand dell’Unesco Cities Marathon sarà possibile iscriversi alla gara del 29 marzo 2015, sfruttando una particolare quota agevolata: 20 euro appena per andare alla scoperta di una maratona (e di un territorio) che promette spettacolo.     

>In allegato, una foto dell’arrivo dell’Unesco Cities Marathon nella spettacolare Piazza Capitolo ad Aquileia

 

UNESCO CITIES MARATHON

 In Friuli Venezia Giulia, all’inizio della primavera, si corre l’unica maratona al mondo che collega due siti appartenenti al Patrimonio Mondiale dell’Unesco: Cividale del Friuli, antica capitale longobarda, e Aquileia, centro dalle importanti vestigia romane. Le due cittadine sono distanti esattamente 42 chilometri, la lunghezza classica della maratona. Da qui, l’idea di una corsa che unisca simbolicamente i due centri, passando anche per Palmanova, la celebre “città stellata”, a sua volta candidata a diventare parte del Patrimonio Mondiale dell’Unesco. La prossima edizione dell’Unesco Cities Marathon si svolgerà il 29 marzo 2015, con partenza a Cividale del Friuli e arrivo ad Aquileia, nella storica Piazza Capitolo. Quarantadue velocissimi chilometri, nel cuore di una delle regioni più affascinanti e ospitali d’Italia.             

 

______________________

UNESCO CITIES MARATHON

Ufficio stampa






 UNESCO CITIES MARATHON