News

 

inserita il:
11 aprile 2022

"Truc", cultura e tradizione: a Cividale del Friuli la Pasqua è piena di sorprese

Domenica 17 aprile e il giorno di Pasquetta, la Città Ducale offre ai visitatori il tradizionale gioco

Pasqua e Pasquetta tutti da vivere a Cividale del Friuli. Domenica 17 aprile e lunedì 18 aprile, in occasione delle due festività, ritorna nella Città Ducale l’immancabile appuntamento per residenti e visitatori.

In entrambe le giornate sarà protagonista “Il gioco del Truc”. Si tratta di una tradizione ludica, di antichissima pratica, che consiste nell’approntare un catino di sabbia digradante a struttura ovale nel quale si fanno scendere, rispettando regole ben precise, le uova colorate con l’intento di farle toccare tra di loro. L’utilizzo dell’uovo è quanto mai pregnante, visto che simboleggia la rinascita ed è un simbolo pasquale per eccellenza.

“Dopo due anni torna questa importante tradizione che animerà le piazze e i borghi della città come primo vero segno di ritorno alla normalità a seguito della fine dello stato di emergenza – commenta l’assessore al turismo Giuseppe Ruolo - ringrazio quindi la Pro Loco, le associazioni e i borghi che si sono messi a disposizione per far rivivere questo antico gioco”.

Il Truc, a cura della Pro Loco, dei vari Borghi cittadini e del Comune, sarà disponibile presso le postazioni di piazza Paolo Diacono, piazza Foro Giulio Cesare, via Borgo S. Pietro nella piazzetta antistante la Chiesa, P.tta San Nicolò,  a Grupignano presso l’ex scuola materna (in via Premariacco, 96) e a Rualis.

Nelle giornate di Pasqua e Pasquetta si terrà anche l’inedita mostra dal titolo: “Zûcs di une volte - Viaggio tra i giocattoli del passato” che sarà allestita a Grupignano sempre presso i locali dell’ex scuola materna dalle ore 14.00 al crepuscolo. Ad arricchire la giornata di lunedì 18 aprile ci sarà anche un mercatino delle arti manuali che si affiancherà ai giochi in piazza Paolo Diacono.

Aperti anche chiese e musei, con l’accompagnamento di una ricca offerta culturale. Sia a Pasqua, sia a Pasquetta, il Monastero di Santa Maria in Valle col Tempietto Longobardo e una mostra al primo piano sarà a disposizione con orario continuato 10-18; porte aperte anche per il Museo Archeologico Nazionale e il Museo Cristiano e Tesoro del Duomo con tante possibilità per i turisti di una visita indimenticabile; in Via Monastero Maggiore con orario continuato dalle 10 alle 18, sarà visitabile il Centro Internazionale Vittorio Podrecca Teatro delle Meraviglie Maria Signorelli; inoltre, la Galleria Famiglia De Martiis a Palazzo de Nordis sarà aperta al pubblico con orario continuato 10-18. Riaperta per le due giornate festive anche la Casa Medievale con orario 10-13 e 15-19.

Per dettagli e informazioni, è possibile contattare l’Informacittà in Piazza Duomo 5, che resterà aperto al pubblico in entrambe le giornate. Per contatti telefonici, si può chiamare il numero 0432/710460 o contattare lo sportello all’indirizzo e-mail informacitta@cividale.net.

maggiori info sul TRUC





 

Abbiamo a cuore la tua privacy

Utilizziamo i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate nella pagina privacy policy. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante ''Personalizza'' sempre raggiungibili anche attraverso la nostra cookies info. Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su ''Accetta e chiudi'' o rifiutarne l'uso facendo click su ''Continua senza accettare''