News

 

post date:
26 June 2019

Mostra «Sia la chasa spechio del spirito»: abitare in Friuli nel Quattrocento

Mostra «Sia la chasa spechio del spirito»: abitare in Friuli nel Quattrocento

Dal 16 Giugno al 7 Luglio - Venerdì, sabato e domenica 10.00 - 18.00

Un ‘viaggio’ nella dimora friulana lungo tutto il corso del XV secolo, momento di passaggio dallo stato patriarcale d''impronta feudale alla nuova dominazione veneziana: l''arrivo di famiglie e maestranze nuove influì anche sull''assetto edilizio, mentre le numerose acquisizioni tecnologiche aprirono il cammino verso l''abitazione moderna. La mostra rende noti i risultati di alcuni progetti di ricerca condotti presso il Dipartimento di Studi umanistici e del patrimonio culturale dell''Università di Udine. L''intento è quello di accompagnare il visitatore lungo un percorso che lo possa ''immergere'' nella vita quotidiana del Friuli quattrocentesco, attraverso la ricostruzioni di ambienti e l''esposizione di documenti, iconografie, arredi, tessili, suppellettili e oggetti d''uso per far capire come si presentavano gli interni della dimora di quel tempo.

L''esposizione è integrata dalla visita alla ''Casa dell''orefice'' in Borga Brossana e ai giardini del Monastero di San Giorgio in Vado a Rualis. (0432 700820; info@ilgiardinodelchiostro.com)

Curatori: Maurizio D''Arcano Grattoni e Francesco Fratta de Tomas.

Collabotatori: Paolo Casadio, Sonia Daneluzzi, Lorenzo Favia, Alessandro Groppo Conte, Erica Martin, Elisa Pallavicini, Laura Pani, Gianfranco Santini, Maria Sguazzin, Paolo Zerbinatti, Tommaso Vidal.