News

 

7 February
2021

La Gesteco espugna il PalaPaliaga di Monfalcone e sfata il tabù trasferta

La Gesteco espugna il PalaPaliaga di Monfalcone e sfata il tabù trasferta

Finalmente! Al PalaPaliaga di Monfalcone la UEB Gesteco Cividale gioca una gara solida in attacco e difesa, sfatando il tabù trasferta che la voleva, sinora, sempre sconfitta lontano dalle mura amiche.

Parte forte la Gesteco, che batte ripetutamente la difesa monfalconese con Chiera e due triple di Battistini, solo parzialmente bilanciate dalla conclusione pesante di Matteo Schina. La Pontoni si rifà sotto (9-15 al 4'') ma Cividale ha la forza per riallungarefino al 22-11 firmato ancora da Chiera con un tiro pesante. Il divario si mantiene costante fino a fine quarto, nonostante il fallo antisportivo quantomeno dubbio fischiato a Miani (26-15 Cividale al 10'')

Il secondo periodo inizia sulla falsariga del primo: una tripla di Agostini, poi un tiro di Hassan con la stringa sull''arco portano la Gesteco a +17 (34-17); Chiera dall''area realizza un canestro che porta Cividale al massimo vantaggio (36-19 a metà tempo). Di lì però, Gesteco inizia a litigare con il canestro e al contempo la Falconstar trova qualche pertugio in più. Una tripla di Bonetta porta i suoi sul -9 (31-40 al 19''), due liberi di Macaro e un canestro di Gobbato accorciano sul 40-35; due liberi di Chiera, dopo un altro fallo antisportivo fischiato a Agostini, fissano il punteggio sul 42-35 Gesteco a metà della gara.

Il terzo quarto, temuto dai cividalesi per essere spesso stato problematico, inizia con due canestri friulani, di Battistini e Cassese. Replicano i padroni di casa con una tripla di Scutiero; la gara prosegue sulla falsariga, con un canestro da una parte ed uno dall''altra; è Rota a sparigliare le carte con due triple che allungano il vantaggio Gesteco a +9 (55-46 al 26'') e +12 (58-46 al 28''). I liberi tengono a galla Monfalcone, ma Cividale chiude la terza frazione avanti di 10 (59-49).

Il periodo decisivo si inaugura con una Gesteco determinata che si porta sul +14 (63-59). Un libero di Andrea Schina e una tripla di Milisavljevic riavvicinano Monfalcone (63-53 al 33'').

Ci pensano ancora Eugenio Rota, con un tiro dal mezzo angolo (65-53 al 34''), e Ale Cassese che mette una tripla dall''angolo al termine di un''azione corale della Gesteco: Praticò chiama timeout per cercare di frenare l''emorragia di punti, ma è ancora Cassese alla ripresa a realizzare su assistenza di capitan Fattori (70-53 al 35'').

La tripla allo scadere di Chiera dà alla Gesteco il massimo vantaggio (73-53 a 4''37'''' dalla fine).

Monfalcone cerca di rimontare con qualche conclusione pesante (Scutiero), ma un''azione da tre punti potenziali di Chiera e fallo tecnico a coach Praticò riporta i suoi a +19 (77-58 al 38'').

Chiera mette ancora allo scadere il canestro della vittoria (80-58) prima di uscire per la meritata standing ovation (23 punti, al suo posto Micalich).

I tiri liberi finali da parte di Monfalcone servono solo ad addolcire il divario, che al termine dice 83-65 Cividale.

Cinque uomini in doppia cifra per Cividale: oltre a Chiera, anche Rota (13), Cassese (13) e Fattori (13) e Battistini (13, impiego limitato oggi dai falli). Tra le fila Monfalconesi, 10 punti di Gobbato e Medizza.

PONTONI FALCONSTAR MONFALCONE - UEB GESTECO CIVIDALE 65-83

(Parziali: 15-26, 20-16, 14-17, 11-21)

Pontoni Falconstar Monfalcone: Macaro 9, A. Schina 1, M. Schina 7, Medizza 10, Murabito, Milisavljevic 5, Casagrande 4, Scutiero 9, Bacchin 2, Bonetta 3, Gobbato 10, Candotto.

Tiri da due 16/29; da tre 6/20; tiri liberi 10/20. Rimbalzi 27 (19+8); falli commessi 18.

 

Ueb Gesteco Cividale: Ohenhen N.E., Miani 2, Chiera 23, Cassese 13, Rota 13, Battistini 10, Fattori 10, Micalich, Minisini, Agostini 3, Hassan 3, Truccolo N.E.

Tiri da due 19/30; tiri da tre 11/33; tiri liberi 9/10. Rimbalzi 37 (24+13 ); falli commessi 25.

FONTE:

http://www.unitedeaglesbasketball.it/